Comune di Tortorella » Conosci la città » Le chiese » pag.2

Calcolo I.M.U.

Calcolo IMU

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Trasparenza Valutazione e Merito

 

Trasparenza Valutazione e Merito
 

aa

Amministrazione Trasparente

 

Progetto ALI

ALIAS Campania

Scrivi al tuo comune

Scrivi all'URP Scrivi alla casella di Posta Certificata del tuo Comune

Fotogallery

    Paesaggio

RSS di - ANSA.it

IN CHIESA

Mistiche note...!
un canto, un suono
tenuto nello spazio
che dimensione perde
nel tempo che s'eterna.
Mistiche note
penetrano nel cuore,
intensa commozione
come d'un canto
che venga d'altre prode
oltre le nubi,
oltre il sole.

Intorno son fiammelle
ognuna all'altra parla
con umano linguaggio
e mobile si piega,
s'allunga, si distende,
sì presto si consuma.
Quanto la vita dura!
Le note sono eterne.

(Margherita Petrosino-Rocco)

 

CHIESA DELL'IMMACOLATA - Piazza Umberto I°
.

 

La religiosità popolare, nel nostro Paese, ebbe un vigoroso sviluppo per merito della istituzione di confraternite a carattere religioso e caritativo.
Sorse così il bisogno di ravvivare la devozione alla GRAN MADRE DI DIO. E fu provvidenziale l'iniziativa di creare una confraternita per rinforzare la fede avita.
Dai registri parrocchiali, in nostro possesso, sappiamo che il 15 luglio 1533 con Bolla Vescovile MONS. GIOVANNI PIRRO SCORNA fu eretta la confraternita dell'Immacolata Concezione con Chiesa propria nelle adiacenze della Chiesa Parrocchiale.
Scopo della confraternita era soprattutto quello di ravvivare la fede dei padri e coltivare una particolare devozione alla GRAN MADRE DI DIO.
Particolare cura fu rivolta alla gioventù femminile con la formazione del gruppo delle "FIGLIE di MARIA" sotto l'egida dell'IMMACOLATA.

 

1 2

 

Comune di Tortorella

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.242 secondi
Powered by Asmenet Campania